Blog

fb_.jpg

Facebook è pronto al GDPR

In vista dell'entrata in vigore a maggio del GDPR (la nuova legge Europea riguardante la protezione dei dati) Facebook annuncia che inizierà a pubblicare i principi e regolamentazioni legali per quanto riguarda il campo della privacy riferito all'applicazione.
Con questa importante innovazione, gli utenti saranno finalmente in grado di controllare chi visiterà il proprio profilo.  
La notizia è uscita direttamente per voce di Erin Egan, direttore dell'ufficio per la privacy di Facebook, che annuncia anche l'imminente pubblicazione di un video che illustrerà agli utenti come gestire i dati che Facebook usa per mostrare loro annunci pubblicitari, come cancellare vecchi post e dove va a "spegnersi' un account cancellato.
Questo annuncio è un chiaro segno di come Facebook si stia preparando al European Union's General Data Protection Regulation (GDPR), il quale entrerà in vigore dal 25 maggio, segnando la più grande  rivoluzione e revisione mai avvenuta dalla nascita di Internet  per quanto riguarda le norme che regolamentano la privacy e la gestione dei dati personali.
i saranno usati," scrive Egan.
Obiettivo prioritario inoltre è, aiutare gli utenti a capire come vengono utilizzati i dati sensibili, mantenendo al sicuro le proprie informazioni.
Facebook si è dovuto sottoporre alle indagini dei controllori dell'UE in merito all'uso che fa dei dati dei propri utenti e alla tracciabilità delle attività degli stessi quando sono online.
Facebook avviserà i propri utenti, tramite avviso sulla timeline, di eseguire un controllo delle proprie impostazioni sulla privacy, scrive Egan, così da essere sicuri che essi siano d'accordo e consapevoli riguardo la condivisione dei propri dati.
I due miliardi di utenti facebook nel mondo meritavano maggiore tutela, e questo adeguamento segna un punto di svolta epocale.



Pubblicato da Giovanni Aragona in data 12/02/2018