Blog

transformation-digitale_0.png

System Integrator e Digital Trasformation: due facce della stessa medaglia!

Cosa significa System Integrator?

Dizionario di wikipedia alla mano, con il termine inglese system integrator viene indicata una azienda (o uno specialista) che si occupa dell’integrazione di sistemi.

Il compito del system integrator è quello di far dialogare impianti diversi tra di loro allo scopo di creare una nuova struttura funzionale che possa utilizzare sinergicamente le potenzialità degli impianti d’origine e creando quindi funzionalità originariamente non presenti.

E come si incastrano nello scenario della Digital Trasformation di oggi?

Oggi non basta essere fornitori di tecnologie, anche di eccellenza, per avere un ruolo da protagonisti nell’era della digital transformation.

Il processo di digital transformation o trasformazione digitale è abilitato dallo sviluppo di nuove tecnologie, ma non si limita alla loro adozione, esso integra e coinvolge tutto l'ecosistema toccato dal processo, favorendo la trasparenza, la condivisione e l'inclusione di tutti i partecipanti.

E’ il cambiamento organizzativo portato avanti grazie all’utilizzo di tecnologie digitali e nuovi modelli di business per migliorare le performance aziendali.

La digital transformation pone i dati al centro e richiede piattaforme solide e strutturate per garantirne una governance efficace, mentre per trasformare i dati in informazioni servono capacità di integrazione con le principali soluzioni del mondo storage, soluzioni in grado di accelerare il business e competenze di alto livello nei mercati di riferimento dei clienti.

Le soluzioni di storage virtuale stanno rapidamente dimostrando di essere un modo per risolvere attivamente questi problemi, offrendo un’infrastruttura IT e sicura, costi di gestione ridotti e prestazioni flash ottimizzate per i carichi di lavoro di nuova generazione.

Nel loro insieme, questi aspetti offrono ai reparti IT le basi per avere successo anche nel futuro, ossia lo storage virtuale può essere la dorsale della digital transformation dell’azienda.

Ecco i cinque plus della digital trasformation:

  1. Misurabilità: significa riuscire a tracciare, controllare e misurare l’intero ciclo dei prodotti, delle azioni e delle strategie intraprese nell’arco degli anni.
  2. Flessibilità e velocità: dotarsi di strumenti tecnologici rende il lavoro (operativo e decisionale) più rapido, snello e facile da correggere e migliorare progressivamente.
  3. Facilità d’uso: tecnologie accessibili, semplici ed intuitive, permettono di migliorare non solo il lavoro per i dipendenti all’interno dell’azienda ma anche l’interazione con i clienti.
  4. Evoluzione: le tecnologie, le soluzioni cambiano, si evolvono e crescono insieme alla cultura e riorganizzazione della cultura aziendale.
  5. Risparmi: di tempi (per archiviazione e ricerca), di costi (dalla carta alle infrastrutture), di risorse (che possono dedicarsi ad attività strategiche per il business), di spazi.

Le imprese oggi hanno successo quando si adattano cambiamenti dei mercati integrando nuove tecnologie non soltanto a livello di processi.

La trasformazione digitale, infatti, non riguarda solo la tecnologia ma una cultura che abbraccia il cambiamento.

Diventa infine fondamentale per ogni azienda individuare un fornitore di System Integrator di fiducia, qualificato e certificato.



Pubblicato da Serena Mulazzi in data 27/11/2017